Ci son dei giorni smègi e lombidiosi
col cielo dagro e un fònzero gongruto
ci son meriggi gnàlidi e budriosi
che plògidan sul mondo infrangelluto,

ma oggi è un giorno a zìmpani e zirlecchi
un giorno tutto gnacchi e timparlini,
le nuvole buzzìllano, i bernecchi
ludèrchiano coi fèrnagi tra i pini;

è un giorno per le vànvere, un festicchio
un giorno carmidioso e prodigiero,
è un giorno a cantilegi, ad urlapicchio
in cui m’hai detto “t’amo, per davvero”

Fosco Maraini, "Il giorno ad urlapicchio",
Gnòsi delle fànfole, Baldini & Castoldi

Se questo è un albero

Guido Scarabottolo

22,00

Num. pagine 40

Dimensioni cm 30 x 42

Copertina brossura

Interni a colori

Rilegatura  filo di refe

ISBN 979-12-80933-06-5

Description

“Nel 1947 è stato pubblicato un libro ancora oggi molto importante, e anche molto bello, che tutti dovrebbero aver letto o leggere, prima o poi. Il libro si intitola “Se questo è un uomo” e lo ha scritto Primo Levi, un chimico di Torino appena tornato dal campo di sterminio di Auschwitz.
Levi aveva 28 anni.

Nel 1947 io sono nato e sono passati 75 anni prima che, durante una passeggiata in un bosco di faggi, cominciassi a pensare a un albero come a una specie di fratello.
Non solo un essere vivente, ma proprio un fratello. Noi, se ci pensate, respiriamo, mangiamo, ci riscaldiamo e ci proteggiamo dalle intemperie grazie agli alberi, eppure li trattiamo così male…

Allora ho fatto questo libro e ho pensato di intitolarlo “Se questo è un albero” anche pensando a Primo Levi.
Gli alberi non parlano, o perlomeno noi non li sentiamo e non capiamo cosa dicono, così questo libro è senza parole. Le parole, se volete, potete mettercele voi.”

 

Guido Scarabottolo

(Milano, 1947) Laureato in architettura presso il Politecnico di Milano. Attivo dal 1975 come illustratore e grafico, ha collaborato con i maggiori editori italiani, le principali agenzie di pubblicità e la RAI. Dal 2002 progetta e illustra le copertine di Guanda, con cui ha pubblicato anche Una vita. Romanzo metafisico (con Giovanna Zoboli), e Note. I suoi disegni escono regolarmente su Internazionale e sul Sole24Ore e irregolarmente sul New Yorker e sul New York Times. Per Vànvere edizioni ha pubblicato “Bestiario Accidentale (2012), Manifesto Segreto (2014) e Viva il mondo! (2018), Manifesto Segreto-2 (2018). Vive e lavora a Milano.

Dello stesso autore

Se questo è un albero

22,00