Ci son dei giorni smègi e lombidiosi
col cielo dagro e un fònzero gongruto
ci son meriggi gnàlidi e budriosi
che plògidan sul mondo infrangelluto,

ma oggi è un giorno a zìmpani e zirlecchi
un giorno tutto gnacchi e timparlini,
le nuvole buzzìllano, i bernecchi
ludèrchiano coi fèrnagi tra i pini;

è un giorno per le vànvere, un festicchio
un giorno carmidioso e prodigiero,
è un giorno a cantilegi, ad urlapicchio
in cui m’hai detto “t’amo, per davvero”

Fosco Maraini, "Il giorno ad urlapicchio",
Gnòsi delle fànfole, Baldini & Castoldi

Ho dimenticato l’ombrello

Franco Matticchio

18,00

Num. pagine 60

Dimensioni cm. 16 x 21

Copertina cartonata con sovracoperta

Interno colori

Rilegatura filo di refe

Prezzo € 18,00

ISBN 9 788894 394238

13 disponibili

Description

“Un ombrello elegante e inconfondibile è il protagonista del nuovo e atteso lavoro di Franco Matticchio, artista raffinato che con immagini “poetiche e inusuali evoca,

tracciandoli con i suoi segni, luoghi surreali dove è possibile dimenticare un ombrello: su un tavolo da biliardo, dentro una vasca da bagno, nello spazio, appeso

a un canestro.”

Il protagonista del libro, amico della libertà, non vuole essere ritrovato e mostra con ironia quanto può essere bello perdersi su una nuvola, restare dentro una sala cinematografica, scegliere tra le tante la compagnia di un orso.

Ma a voi, lettori, è capitato almeno una volta di dimenticare da qualche parte il vostro ombrello senza poi riuscire a ritrovarlo perché si era ben nascosto?

Ho dimenticato l'ombrello

18,00

13 disponibili